giovedì 15 marzo 2012

Le grandi storie della fantascienza, vol. 14

Consiglio vivamente. Questo libro trabocca di racconti meritevoli. Alcuni scadenti, ma davvero pochi. In ogni caso una raccolta di racconti che apre e chiude in bellezza. Apre con un gran bel racconto di Ray Bradbury (Il Pedone) e chiude con un altrettanto gradevole racconto racconto di Robert Sheckley (Il Costo della Vita). Questi due bravissimi autori sono presenti, tra l'altro, con due racconti ciascuno. E poi Asimov, Fritz Leiber, Mack Reynolds e chi più ne ha più ne metta. Aggiungerei che ho apprezzato tantissimo un racconto carico di ironia di Mack Reynolds, appunto; si tratta di un racconto di quattro pagine intitolato "Affari, Come Al Solito". Un racconto sui viaggi nel tempo davvero originale. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...