martedì 6 maggio 2014

Nanorobot soporiferi ci rendono schiavi


Vengono rilasciati da enormi aerei a forma di cannoli siciliani giganti invisibili all'occhio umano, sciamano al di sopra delle nuvole e scendono in picchiata negli strati più bassi dell'atmosfera infiltrandosi tra le molecole di ossigeno, riversandosi nelle strade, nelle abitazioni e negli uffici per essere inspirati nei polmoni, circolando infine nel sangue di miliardi di esseri umani. Sono i nanorobot soporiferi, con i quali loro intendono renderci schiavi, assonnati e docili, incapaci di ribellarci, incapaci di reagire, passivi e vuoti come galline satolle. Mai metodo di dominazione globale fu più svelto, efficace e mascherato. Forse non c'è davvero speranza per l'umanità, forse hanno definitivamente vinto loro, forse neanche Batman può salvarci perché anche lui se ne starà vagando per le strade con gli occhi semichiusi, assalito da un esercito di sbadigli. Forse abbiamo davanti a noi un lunghissimo futuro di oscurità dove un pungo di oligarchi dominerà su una folla di disperati senza possibilità di rivalsa. 
O magari è solamente arrivato maggio.


Jeff Leboffe


Nessun commento:

Posta un commento

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...