mercoledì 11 marzo 2015

Napoli patria della fantascienza: dal 13 marzo al 30 aprile 2015


Si intitola Napoli Patria della Fantascienza: dagli infiniti mondi di Giordano Bruno al primo viaggio alla Luna di Ernesto Capocci e sarà ad ingresso libero la mostra che verrà inaugurata il prossimo venerdì 13 marzo alle ore 20,00 presso l'Osservatorio astronomico di Capodimonte (Salita Moiariello16), del quale il napoletano Ernesto Capocci fu direttore, appunto, dal 1833 al 1850 e poi dal 1860 al 1864. Lo stesso Ernesto Capocci scrisse un racconto di fantasia nel 1857 dal titolo Relazione del primo viaggio alla Luna fatto da una donna l'anno di grazia 2057, entrando in questo modo nell'albo dei precursori della fantascienza ancor prima che Jules Verne scrivesse Dalla Terra alla Luna. La mostra, curata da Emilia Olostro Cirella e Mauro Gargano, sarà aperta al pubblico fino al 30 aprile, dal lunedì al venerdì con orario 14-17. 
L'invito a questa prima giornata di inaugurazione è scaricabile direttamente sul sito del Comune di Napoli. La mostra sarà aperta da una conferenza della prof. Alessandra Rotundi dal titolo Viaggio nel Sistema Solare: la ricerca delle origini, la ricerca della vita. Alessandra Rotundi è ordinario di Fisica del Sistema Solare dell'Università di Napoli Parthenope.
Ecco quanto ha dichiarato Massimo Della Valle, Direttore dell'Osservatorio astronomico di Capodimonte: «Questa mostra vuole sottolineare quegli aspetti della cultura napoletana che, da Giordano Bruno e i suoi “infiniti mondi”, passando per Archerio Filoseleno e il racconto dei “Seleniti”, fino al viaggio fantastico di Pulcinella sulla Luna e al romanzo di Capocci, hanno sempre caratterizzato l’interesse scientifico che questa terra ricca di ingegno nutre verso l’ignoto”».
La mostra è patrocinata dalla Regione Campania, dai comuni di Napoli, Nola e Picinisco, dall'Accademia dei Lincei e dall'Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL. Ulteriori informazioni sono reperibili su MEDIA INAF, il notiziario on-line dell'Istituto Nazionale di Astrofisica.

Flavio Alunni

Nessun commento:

Posta un commento

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...