venerdì 13 marzo 2015

Prog Rock Ita: La Maschera di Cera

La Maschera di Cera è un gruppo musicale italiano nato nel 2001 dall'idea del bassista Fabio Zuffanti (già suonatore dei Finisterre) con l'intento di riportare in vita quel rock progressivo italiano famoso in tutto il mondo per i capolavori generati soprattutto negli anni '70. 
La band prende forma quello stesso anno e si compone del batterista Marco Cavani, il cantante Alessandro Corvaglia, il tastierista Agostino Macor, il flautista Andrea Monetti. Dall'esordio nel 2002 con l'album omonimo prodotto dalla Mellow Records che le valse la definizione di "miglior album di rock progressivo italiano dai tempi di Alphataurus", la band ha perso un componente e ne ha trovato un altro: non c'è più Marco Cavani ma a partire dal 2003, con il recente ultimo album uscito nel 2013 e intitolato "Le Porte del Domani", La Maschera di Cera conta tra le sue fila anche il batterista Maurizio Di Tollo (in arte Mau). 
Dal 2002 al 2013 hanno prodotto la bellezza di sette album intervallati da uno a un massimo di due anni di pausa. La loro musica presenta uno stile tenebroso ed onirico che ricorda vagamente quello dei Goblin, ma è evidente che sia soprattutto il risultato di un'attenta rielaborazione in chiave moderna di quelle che sono state le innumerevoli e diversificate opere che hanno glorificato il prog italiano nei decenni passati. 
Nel loro sito internet ufficiale è possibile ascoltare a titolo di prova gratuita le singole tracce di ogni album con la possibilità di acquistarle direttamente in formato digitale oppure come CD ed LP. 
Attualmente il gruppo non è sciolto ufficialmente ma gli ultimi aggiornamenti del blog risalgono al 18 maggio 2014 mentre la pagina facebook non dà segni di vita da ottobre 2014. E' la fine di una storia oppure sta arrivando qualche altra sorpresa? Preferiamo rimanere nel dubbio e continuare a sperare.

F A



Immagine © grandeduc - Fotolia

Nessun commento:

Posta un commento

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...