venerdì 3 aprile 2015

Saggio atomico: manuale per gestire il terrore di Chernobyl e Fukushima


Edizioni ImperiumDopo "Universal Robots" torniamo a parlare di un altro saggio pubblicato in formato e-book dalle Edizioni Imperium. Stavolta l'autore è Roberto Canesi, laureato in ingegneria chimica e specializzato in ingegneria nucleare. Il suo lavoro si intitola appunto "Saggio atomico" e corrisponde già alla terza opera da lui pubblicata. La lunghezza è quella del saggio breve, e lo stile di esposizione dei contenuti è quello dei libri scolastici. 
Riuscendo a spazzare via i dubbi e le ignoranze su un argomento (quello dell'energia nucleare) di cui parlano tutti ma che ben pochi conoscono a sufficienza, Roberto Canesi pecca ogni tanto di eccessiva semplificazione ma è lo stesso autore a scusarsi e a scherzarci sopra con una buona dose di autoironia, sperando che «gli scienziati non leggeranno mai questo saggio». 
L'obiettivo del testo è quello di arrivare a tutti (ma proprio tutti) i tipi di lettori, e malgrado qualche persona competente possa storcere il naso di fronte a un modo di scrivere così dichiaratamente semplificato, possiamo affermare con certezza che nonostante la semplicità di esposizione saranno in molti coloro che scopriranno di aver trascurato qualche dettaglio fondamentale nella conoscenza del controverso mondo dell'energia nucleare. 
Cos'è un reattore? Qual è la differenza tra fusione nucleare e fusione del reattore? Cosa andò storto a Chernobyl e quali sono i danni provocati dal terremoto che si è abbattuto sulla centrale di Fukushima? Cosa sono le radiazioni nucleari? Quante ne assumiamo in natura e quante a causa dell'uomo? Come agiscono sul nostro corpo? Da dove vengono e come sono fatti i raggi alfa, beta e gamma? Qual è la differenza tra Uranio 235 e Uranio 238, e perché si usa l'isotopo 235 nelle reazioni di fissione nucleare all'interno dei reattori? Com'è fatta una centrale? Come funziona? Il radon ci ucciderà tutti? Le delucidazioni a queste e a tante altre domande non tarderanno ad arrivare.

F. A.


Nessun commento:

Posta un commento

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...