mercoledì 30 settembre 2015

Andrea Viscusi: Dimenticami trovami sognami

La lettura è un piacere. Un editore dovrebbe curare ogni aspetto del libro che si propone di vendere: la copertina, la consistenza, la qualità della prefazione, della stampa e del romanzo concorrono insieme a rendere un prodotto desiderabile ma soprattutto a far sì che il lettore rimanga soddisfatto dopo l'acquisto.  A tal proposito Dimenticami trovami sognami è lavorato di fino in ogni sua componente. Persino il prezzo si mantiene ad un livello di mercato. Il punto forte è sicuramente la copertina di Annalisa Antonini: fa davvero sognare, è talmente evocativa da svolgere da sola il grosso dell’apparato di marketing. Al contrario di quanto si pensi comunemente, la copertina è un elemento fondamentale per trasmettere il contenuto di un libro o quanto meno per invogliare la lettura.

Dimenticami trovami sognami è il primo romanzo pubblicato da Andrea Viscusi, alias Piscu. È un libro decisamente bello da scoprire. Francamente non mi va di parlare della trama, quella può essere letta online direttamente sul sito della casa editrice Zona42. Non mi va nemmeno di formulare un giudizio critico sul contenuto dell’opera. Ciò di cui intendo farmi testimone è quell’insieme di sensazioni che DTS è riuscito a scatenare su di me, così come presumo abbia fatto con altre persone. La meraviglia, il mistero cosmico, la voglia di sognare ad occhi aperti, sono tutti elementi che grazie ad una scrittura semplice e niente affatto retorica hanno acceso tante fiammelle dentro di me, sia prima, che dopo, che nel corso della lettura. Dimenticami trovami sognami è un classico esempio di eccellente lavoro editoriale.

Jeff Leboffe

Nessun commento:

Posta un commento

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...