sabato 6 febbraio 2016

I tardigradi possono ibernarsi


Un trio di ricercatori del Japan’s National Institute of Polar Research ha scoperto che i tardigradi, animaletti non più grandi di un millimetro, sono capaci di “tornare in vita” dopo essere stati congelati per più di trent’anni.

I risultati della scoperta sono stati pubblicati sulla rivista Cryobiology. Megumu Tsujimoto, Satoshi Imura e Hiroshi Kanda hanno descritto nel dettaglio il luogo del ritrovamento, lo stato di congelamento e la tecnica utilizzata per lo scongelamento. Gli scienziati riferiscono di avere trovato due esemplari di tardigradi nel 1983, all’interno di un campione di muschio conservato nella Stazione Showa, un centro di ricerca costruito in Antartide. A quel punto hanno estratto i due tardigradi e li hanno messi nel frigorifero a una temperatura di – 20 gradi Celsius. Spinti dalla curiosità, nel 2014 gli stessi artefici del ritrovamento hanno deciso di scongelare gli animaletti e di stare a guardare come se la sarebbero cavata.

Continua a leggere su BioPills »»

Nell'immagine: Acutuncus antarcticus. Credits: Olympus Digital Camera

Nessun commento:

Posta un commento

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...