lunedì 22 febbraio 2016

Vikings: 4 x 01 A Good Treason (riassunto)

La pace è molto lontana quando si parla di vichinghi, un popolo sempre alla ricerca di guerra e combattimenti. Così, a Kattegat, mentre Ragnar è molto malato e deve riposare, la regina Aslaug pensa alla successione del trono e incontra l'indovino per chiedergli se sarà lei a diventare la regina assoluta dei vichinghi quando suo marito sarà morto per l'ignota malattia che lo sta divorando. 


Vikings: Aslaug e Bjorn
La regina Aslaug e Bjorn durante la condanna di Floki

Invece, in un luogo lontano chiamato Parigi, roccaforte che sorge su un isolotto al centro di un fiume, la guerra proviene dall'esterno e ha il sapore amaro del tradimento. All'insaputa di Ragnar sono stati commessi degli errori, tra cui quello di lasciare suo fratello Rollo nella futura capitale francese. In maniera del tutto prevedibile, Rollo accetta di sposare la figlia del re parigino acquisendo una posizione di potere nella città in cambio della decisione di allearsi con gli stranieri per combattere il suo stesso popolo. A riprova della sua determinata ostilità, Rollo guida i francesi fino all'accampamento di un nutrito gruppo di vichinghi che ha mosso alcuni dubbi sull'alleanza con Parigi. In una straziante carneficina vengono massacrati tutti gli oppositori. 


Vikings: Rollo a Parigi
Rollo e la principessa di Parigi durante la cerimonia di matrimonio


Un altro errore, se così si può chiamare, viene commesso a Kattegat da Bjorn, il figlio adulto di Ragnar che governa la città insieme alla sua matrigna Aslaug. Bjorn mette agli arresti Floki con l'accusa, ormai divenuta una certezza, di avere assassinato il monaco inglese Athelstan. Floki viene incatenato a un palo, esposto al gelo e alla pioggia, per essere umiliato nella pubblica piazza. Non si pente di aver ucciso il monaco e dice di averlo fatto per difendere il re dall'influenza di un falso dio cristiano. Secondo Ragnar, invece, il suo vecchio amico si è macchiato di assassinio per gelosia ma egli non vuole ammetterlo e preferisce nascondersi dietro agli dèi. Floki, personaggio dalla mente contorta e complessa, è convinto che il re lo voglia morto ma non è così. Ragnar vorrebbe liberarlo ma non può agire pubblicamente. Vedendo la contrarietà del padre, Bjorn decide di partire lontano per dimostrargli di sapersela cavare da solo in un ambiente ostile senza nessuno che gli faccia da balia. Ragnar pensa che sia l'ennesima decisione stupida del figlio, ma lo lascia andare a malincuore. 


Vikings: Floki ed Helga
Floki incatenato mentre parla con sua moglie Helga e accetta del cibo dalla figlia



















Nel frattempo la madre del ragazzo, Lagertha, se la deve vedere con i problemi del suo nuovo villaggio. A causa di un colpo di mano è stata detronizzata dall'ormai conte Kalf già qualche puntata fa. Ad aiutare il nuovo conte a salire sul trono è stato Einar, vigliacco personaggio che ha aiutato a sua volta Lagertha a uccidere il conte precedente. Einar è un uomo che ha dimostrato in passato di non avere il coraggio di sfidare nessuna autorità né di prendere alcuna forma di comando. Si è sempre mosso all'ombra di qualcuno, e anche stavolta si appoggia al nuovo conte per chiedere che Lagertha venga allontanata. Ma il conte Kalf non è d'accordo, anzi, decide di elevare la donna a sua compagna di governo e fa uccidere a rappresaglia tutti coloro che dichiarano pubblicamente di pensarla come Einar, che viene ucciso anch'egli con estrema violenza. 


Vikings: Lagertha
Lagertha in primo piano, con Einar alle sue spalle


















Intanto, a Parigi, Rollo si sposa finalmente con la figlia del re, anch'esso vigliacco tra i vigliacchi nonostante indossi una corona. La donna è però di tutt'altra stoffa: è nobile, fiera e combattiva. Pertanto accetta di sposare il barbaro solo perché obbligata fisicamente ma anche, ahimé, moralmente visto che l'alleanza con l'esercito di Rollo è l'unico modo per combattere alla pari con i vichinghi. Insieme alla guerra tra i due popoli e alla guerra interna per il trono degli uomini del nord, si prefigura l'inizio di una guerra tra coniugi, non per questo meno feroce delle altre. 



Nessun commento:

Posta un commento

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...