venerdì 4 marzo 2016

Ashen Dawn: fantascienza sul territorio

Ashen Dawn è un cortometraggio di fantascienza girato nel Ponente Ligure. La regia è affidata a una coppia di ventimigliesi, Germano Castello e Paolo Percopo, mentre il sanremese Simone Caridi si è occupato della fotografia. Il cortometraggio dura circa trenta minuti, è in lingua inglese ma con sottotitoli in italiano. Al progetto credono in molti, considerando anche le numerose collaborazioni gratuite di coloro che hanno abbracciato l'idea con entusiasmo.



Tutte le scene del cortometraggio sono state girate tra Ventimiglia e Bordighera, valorizzando alcune location ad alto contenuto sociale, culturale e turistico. Le suggestive scene della terrazza sul mare, che nel film si apre su un vasto e meraviglioso giardino di piante esotiche provenienti da tutto il mondo, sono state filmate all’interno dei Giardini Botanici Hanbury, creati a Ventimiglia dal viaggiatore sir Thomas Hanbury nel lontano 1867.

Invece le scene del laboratorio-studio dello scienziato Franz sono state girate nell’incredibile Museo Biblioteca Clarence Bicknell, a Bordighera. La struttura riveste un importante significato storico e scientifico grazie ai numerosi testi botanici e naturalistici – anche molto antichi – contenuti all’interno. Clarence Bicknell fu uno scopritore di piante locali ed è uno studioso talmente amato sul territorio che il suo cognome è stato assegnato a uno dei personaggi del film.



La Centrale Idroelettrica Tirreno Power a Bevera di Ventimiglia è stata utilizzata per ricreare l'impianto fantascientifico basato sulle nanomacchine NCR (Nanomachines Chromatic Remover), mentre il Nuovo Anfiteatro Bigauda di Camporosso è stato adibito per sviluppare le scene di folla durante il discorso della Governatrice del mondo.

Infine lo Scalo Merci parco Roja si è prestato come ambiente ideale per le scene di inseguimento in mezzo ai binari e nel capannone. Si tratta infatti di una vastissima zona, per lo più in disuso, e come tale ha rappresentato l’ambiente perfetto per realizzare quella che è stata sicuramente una delle sequenze più complesse.



«Se riusciremo a produrre il film completo» hanno comunicato i registi alla redazione di Clarke è vivo, «vorremmo che molte location restassero invariate. Ovviamente se ne potrebbero aggiungere anche altre, dato che il romanzo di Ashen Dawn scritto dallo stesso Germano Castello è lungo 183 pagine e contiene moltissime situazioni».

Il film si ambienta in un futuro  prossimo venturo dominato da una governatrice assoluta chiamata Azel Rikter. La dittatrice bandisce i colori dal mondo facendo rilasciare nell’ambiente una quantità spropositata di nanomacchine che impediscono la percezione cromatica. In un tale clima di repressione si aggirano per il mondo i ribelli denominati Cromo, che affrontano la dittatura a suon di iniezioni oculari – inventate dallo scienziato pazzo Franz – che riattivano il riconoscimento dei colori.



Lo strano macchinario che genera i colori nelle scene del laboratorio di Franz è stato costruito dagli stessi registi Castello e Percopo, che lo hanno ricavato montando insieme pezzi di un condizionatore con alcune tavole di legno e un vecchio monitor LCD. In ogni caso molti oggetti di scena sono stati creati da Stefano Asplanato che ha ingegnosamente usato materiali di scarto derivati da varie fonti, come pezzi di stampanti o modellini rotti.

In genere i film di fantascienza si ambientano nella grande piazza degli Stati Uniti e spesso e volentieri anche gli italiani, cresciuti a pane e Hollywood, riportano le loro storie scritte o filmate in versioni americanizzate. Un film come Ashen Dawn, girato sul territorio locale con l'obiettivo di valorizzarlo, è allo stesso tempo insolito e curioso.



«Il fine ultimo del cortometraggio» riferiscono gli autori, «è quello di trovare i fondi necessari per la realizzazione di un lungometraggio per il cinema, sia che questi fondi arrivino da un produttore indipendente, sia da una casa cinematografica o dal crowdfunding».


Nessun commento:

Posta un commento

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...