giovedì 2 giugno 2016

Kristine Kathryn Rusch: il cercatore di tesori

Un lungo e spericolato viaggio ai confini del Cosmo conduce Hadad Yu, cercatore di tesori di professione, a tu per tu con la famigerata pianta di fidelia, rarissimo esemplare dalla luminescenza blu violacea. Si tratta di una particolare pianta anche per il fatto che potrebbe essere riconosciuta come organismo senziente. In tutto l'Universo è severamente vietato estirpare la fidelia, considerata vero e proprio materiale di contrabbando. 

Ai pericoli affrontati dal cercatore nella ricerca - di cui Kristine Kathryn Rusch non fa menzione anche se li lascia intuire - si aggiungono quelli da superare nella via di ritorno. I rischi sono comunque ben pagati: Magda Athenia, la committente, ha sia soldi che potere. La donna si è anche macchiata di un crimine interplanetario uccidendo generazioni di gyonnesi, alieni dal volto ricoperto di vibrisse che fremono di rabbia e vendetta.

Continua a leggere su Cronache di un sole lontano »»

Nessun commento:

Posta un commento

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...