venerdì 30 settembre 2016

Addio Rosetta, ci mancherai


La sonda Rosetta si è schiantata sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko in un Grand Finale da brivido. La sonda ha riabbracciato il suo vecchio compagno, il lander Philae, atterrato malamente sul corpo celeste due anni fa.

La complessa manovra finale è iniziata ieri 29 settembre ed è stata gestita nella sala di controllo principale dell’ESA a Darmstadt, in Germania, dal team ESOC (European Space Operations Centre), supportato da personale di Telespazio VEGA Deutschland, società controllata da Leonardo-Finmeccanica.  La conferma dello schianto è arrivata intorno alle 13:25 di oggi, 40 minuti dopo l’effettivo contatto con la cometa, che al momento si trova a 720 milioni di chilometri dalla Terra.

Continua a leggere su Fly Orbit News

Immagine: ESA

Nessun commento:

Posta un commento

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...