venerdì 31 marzo 2017

DANA: un marchio di garanzia per la narrativa fantastica


«È con grande piacere e tanta emozione che vi comunichiamo la nascita di DANA, nuovo marchio di narrativa per ragazze e ragazzi, legato a un’idea semplice e ambiziosa: selezionare e proporre libri fantastici». Esordiva così, appena un mese fa, il comunicato delle Rw Edizioni, importante realtà italiana dedicata al fumetto in tutte le sue espressioni. I libri proposti con il marchio DANA sono  "fantastici" perché legati ai molti mondi della letteratura di genere: fantasy, fantascienza, supereroi, ma anche libri che sfuggono alle etichette.

Il progetto editoriale DANA è curato da Beniamino Sidoti e Barbara Ferraro. Dopo l'uscita di Zeroes, la trilogia firmata da Scott Westerfeld, Margo Lanagan e Deborah Biancotti, uscirà Il t3rzo piano, «una novità assoluta», un romanzo di Andrea Pau che ruota intorno a una bizzarra e macabra rappresentazione teatrale in un mondo non così diverso dal nostro. Seguiranno due romanzi esplicitamente legati al mondo del fumetto: Cacciatori di sogni di Neil Gaiman, un romanzo breve di Sandman illustrato da Yoshitaka Amano, e Peter & Max di Bill Willingham, il creatore di Fables.


ZEROES 

Un po' zeri, un po' eroi, gli Zeroes sono sei adolescenti dotati di superpoteri ma tutt’altro che supereroi. I loro talenti li rendono speciali ma non immuni da sofferenze e fragilità. Ogni potere ha il suo prezzo: per ogni abilità, i sei protagonisti dovranno fare i conti con un risvolto amaro, specchio delle fragilità e contraddizioni tipiche della loro età.

I protagonisti ricordano quelli di Miss Peregrine e la casa dei ragazzi speciali. Scam ha una voce che parla al posto suo, che sa sempre cosa dire e lo rende molto più spigliato e coraggioso di quanto non sia nella realtà. Mob avverte l’energia e le emozioni prodotte da moltitudini di persone, anche molto distanti da lei, e riesce a guidarle. Flicker vede attraverso gli occhi degli altri, e proiettandosi negli sguardi altrui supera la sua cecità. Crash è ossessionata dalla tecnologia ed è in grado di mandare in tilt, con la sola forza del pensiero, ogni tipo di sistema elettronico e informatico. Anonymous diventa trasparente, il suo potere consiste nel passare inosservato ed essere facilmente “dimenticabile”. Glorioso Leader è il punto di riferimento del gruppo: dotato di un fascino irresistibile, mette continuamente alla prova i poteri degli amici organizzando missioni spregiudicate. 

Per scrivere Zeroes i tre autori si sono dati appuntamento al pub, ogni giovedì, per due anni, a parlare di superpoteri e del modo di trattare l’argomento in modo nuovo e avvincente per i lettori di oggi. Il risultato è un libro dal linguaggio moderno che supera il classico cliché dei supereroi per raccontare senza filtri i disagi e le contraddizioni tipiche dell’adolescenza.

Zeroes è stato pubblicato nel 2015 simultaneamente negli Stati Uniti, Inghilterra, Canada e Australia. I suoi diritti sono stati venduti in molti altri paesi.

Nessun commento:

Posta un commento

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...