venerdì 24 marzo 2017

Siamo ancora in tempo per salvare il pianeta. Il 25 marzo è l'Ora della Terra


Non solo Unione Europea, con le celebrazioni del 60° anniversario dei Trattati di Roma. Sabato 25 marzo 2017 è anche l'Ora della Terra, la grande mobilitazione globale del WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese in una comune volontà di sensibilizzare il mondo sul cambiamento climatico e sugli sconvolgimenti ambientali che questo comporta. 

Sulla pagina facebook dell'evento, una clip di fantascienza a cura di Fabio Salvati e Armando Basso riesce laddove spesso falliscono gli appelli e i dati scientifici. Il messaggio è chiaro: siamo ancora in tempo per salvare un pianeta che, fino a prova contraria, è ancora l'unico in grado di ospitare la vita.


In Italia, Quest’anno sono oltre 400 i comuni che hanno aderito all'Ora della Terra: centinaia di palazzi istituzionali, edifici e monumenti verranno spenti per un’ora, dalle 20:30 alle 21:30.

A Roma ci sarà l’evento principale presso il MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, ma in quello stesso momento, altri monumenti iconici del nostro Paese verranno spenti. Sempre a Roma, a luci spente per il pianeta, ci saranno anche il Colosseo e la Basilica di San Pietro. A Torino, sarà la Mole Antonelliana ad essere spenta, mentre a Verona sarà spenta l’Arena, e a Venezia la suggestiva Piazza San Marco.

Nessun commento:

Posta un commento

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...