giovedì 5 dicembre 2019

La biblioteca in carcere


Un salto alla fiera "Più Libri Più Liberi" di Roma nella giornata di ieri mi ha consentito di assistere a un incontro davvero interessante. Si è parlato delle biblioteche in carcere a Roma, del senso di libertà che queste istituzioni offrono a migliaia di detenuti ogni anno. Le biblioteche sono per i detenuti, oltre che un luogo di lettura, un sito di incontro dove si può partecipare a varie attività stimolanti e ricreative. Quando un detenuto varca la soglia della biblioteca smette di essere un prigioniero e diventa l'utente della biblioteca. Queste sono alcune delle cose che ho imparato durante l'incontro che si è tenuto ieri alle ore 14, ma di sicuro il video di quindici minuti che hanno proiettato in sala parla più delle parole che io possa scrivere, anche perché non vivendo personalmente la vita nelle carceri o nelle biblioteche all'interno di esse ho paura di scrivere delle fesserie. Per fortuna mi sono fatto dire dove recuperare il video, così eccolo qui, in calce a questo articolo. La visione è strettamente consigliata. Vi avverto che è molto emozionante.


5 commenti:

  1. Visto il video, l'iniziativa la conoscevo già.
    Ma non avevo mai sentito parlare LORO, i protagonisti diretti, i lettori, i "clienti" della biblioteca.
    Mi ha stupito vedere così tante donne...
    In ogni caso, è sempre bello quando c'è questo clima rilassato, posato, perché davvero lì è tutto amplificato.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per legge ci deve essere una biblioteca in ogni carcere ma la legge non dice altro. È una realtà improvvisata con alti e bassi in ogni parte d'Italia. A Roma sembra che ci sia una buona organizzazione.

      Elimina
    2. Infatti, traspare questo dal video.

      Moz-

      Elimina
  2. Mi sembra un'ottima cosa, e mi fa pensare a famosi carcerati Usa, che hanno trovato nelle biblioteche del carcere libri che sono riusciti a emanciparli e trasformarli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il potenziale ruolo rieducativo di una biblioteca è indiscutibile.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...