lunedì 24 aprile 2017

Arriva The Squirrel Machine, il celebre fumetto visionario di Hans Rickheit

Eris edizioni presenta al pubblico italiano un nuovo graphic novel proveniente dal catalogo della statunitense Fantagraphics Books Inc.: The Squirrel Machine. Pubblicato per la prima volta negli USA nel 2009, è il primo libro del fumettista Hans Rickheit a essere pubblicato in Italia. Il libro sarà presentato in anteprima al Napoli Comicon 2017 – che si svolgerà dal 28 aprile al 1° maggio – e per l’occasione Hans Rickheit giungerà dagli Stati Uniti come ospite ufficiale del festival.

Ambientato in un’anonima cittadina del New England del Diciannovesimo secolo, The Squirrel Machine racconta il rapporto di Edmund e William Torpor, due fratelli geniali che sin da bambini sono attratti da strane e inquietanti creazioni e che dopo la scuola passano il tempo a giocare sperimentando sconosciute tecnologie con cui costruiscono astrusi strumenti musicali con carcasse di animali trafugate nei boschi e nell’immondizia. Nell’immaginario di un’oscura epoca vittoriana prende vita uno strano incubo fatto di cunicoli e gallerie segrete che partono da sotto i letti dei due fratelli e dalle mura della loro casa e conducono in dimensioni che non possono essere comprese con la razionalità. 

Hans Rickheit è un artista con alle spalle venticinque anni di esperienza nel mondo dell’arte, degli audiovisivi, dei fumetti, dei webcomics e delle autoproduzioni. Il suo The squirrel machine è molto amato, al punto da essere considerato un cult, ed è conosciuto sia negli Stati Uniti che in Europa. The Squirrel Machine (uscito negli USA nel 2009) è il suo primo libro ad arrivare in Italia.

venerdì 14 aprile 2017

Nightcrawlers: l'orrore emerge dalla terra


Duecento anni fa, il villaggio di Clavitt Fields fu raso al suolo. Si sperò che i suoi abitanti fossero periti nel fuoco. Ma non morirono. Andarono sottoterra. Per generazioni, hanno vissuto e si sono riprodotti nell’oscurità, adattandosi a un’esistenza sotterranea. Ora stanno tornando in superficie e ciò che sono diventati è un orrore al di là di ogni comprensione, un incubo strisciante di malvagità e violenza votato alla distruzione. La notte è viva… e appartiene a loro. 

Nightcrawlers è un romanzo dell'orrore scritto da Tim Curran e pubblicato in Italia dalle Edizioni Dunwich. Tim Curran vive nel Michigan ed è l’autore di numerosi romanzi e novelle dell’orrore. Lo trovate all’indirizzo www.corpseking.com


venerdì 7 aprile 2017

Fantascienza giapponese: La leggenda della nave di carta

Dal 6 aprile torna disponibile (in versione ebook) La leggenda della nave di carta, antologia di racconti di fantascienza giapponese. L'edizione cartacea arriverà in libreria il 20 aprile. L'antologia, edita da Fanucci (che l'aveva già pubblicata nel 2002) e curata da Carlo Pagetti e Ilaria M. Orsini, è stata definita dal sito Fantascienza.com "la vera silloge di testi di science fiction di autori del Sol Levante". 

Dalla quarta di copertina:

Lungo una linea che risale fino alle leggende e ai miti tradizionali del Sol Levante, pur non disconoscendo la lezione dei grandi autori europei della seconda metà dell’Ottocento, come Verne o Wells, i sedici racconti che compongono La leggenda della nave di carta rappresentano una finestra su un mondo, una società, una cultura che sono altro da noi e che, proprio per questo, ci risultano affascinanti, sorprendenti. Distanti dagli stereotipi più diffusi, che vogliono la fantascienza giapponese legata all’epopea di mostri leggendari come Godzilla o alle saghe anime, questi racconti esplorano territori più accidentati e stimolano suggestioni profonde su temi complessi e insoluti come la rapida modernizzazione della società, gli strascichi del militarismo degli anni Trenta e Quaranta, l’inquinamento ambientale, l’isolamento culturale, la condizione femminile, la fiducia – spesso tradita – nel progresso tecnologico. Il ritratto che se ne ricava è quello di un mondo vulnerabile, scosso, proiettato verso il futuro e allo stesso tempo ancorato al suo passato recente, all’evento che ne ha sconvolto l’attualità, segnandone per sempre l’identità e l’immaginario: l’apocalisse atomica su Hiroshima e Nagasaki.

sharethis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...